Amorevolissimevolmente

Il lato divertente dell'essere mamma

Match point generazionale

Gio’, adesso 11enne, gestisce in autonomia la maggior parte dei suoi impegni, scolastici ed extra scolastici. Ogni tanto intervengo, è vero, ma sempre meno è richiesta la mia dote di “agenda portatile con allarme incorporato”.

SEMPRE MENO però non vuol dire MAI.

L’altro giorno ero fuori per un appuntamento di lavoro, e sapendo che di lì a poco sarebbe dovuto uscire per andare al laboratorio di danza movimento “Segni Mossi” che segue da qualche mese, l’ho chiamato al volo per ricordargli l’orario:
Ti aspettano alle 17.30. Ok?

La sera, a tavola:
Racconta Gio’! Come è andata?
Bene, solo che non iniziava alle 17.30 ma alle 17.00!
– …
– …
Gio’, credo che le ragioni alla base di questo equivoco siano due.
La PRIMA è che i tuoi impegni, orari compresi, devi gestirteli da solo. La SECONDA è che hai la mamma rincoglionita
!

Nel dirlo mi sono sentita come il tennista che, dopo aver battuto il sevizio troppo alto, sa già che l’avversario non avrà pietà e trasformerà l’errore in punto a suo favore.

Il commento di Gio’, un ace ben piazzato, non si è fatto attendere:

Si, ok, ma più la SECONDA!

 

 

 

Credits foto: http://www.movieconnection.it/schede/match_point/match_point-a.jpg

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 dicembre, 2015 da in * Frasi di Giò.

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: